postiit

Martedì, 04 Settembre 2012 10:55

Perché è importante innovare

3 motivi +1 per cui è fondamentale innovare

George Bernard Shaw dice che: “Il progresso è impossibile senza cambiamento, e coloro che non cambiano le proprie menti, non possono cambiare null’altro”.

Nei nostri workshop iniziamo citando innovatori eccezionali, imprenditori di fama mondiale e/o maestri del business design che, in diversi modi, hanno sempre affermato quanto la capacità di innovare sia assolutamente fondamentale nel mondo del business (e non solo in quello).

perchè innovare

E allora, ecco quelli che riteniamo essere 3 buoni motivi per cui è di cruciale importanza saper innovare.

   

1. Guida, non seguire! 

Essere il 1° in un Oceano Rosso (cioè in un mercato ad alta concorrenza).

Il concetto di Oceano Rosso fa riferimento all'innovativo libro Strategia Oceano Blu, di Kim e Mauborgne, secondo il quale occorre uscire da un oceano rosso sangue (perché i troppi pesci-concorrenti si cannibalizzano tra loro) per scoprire e rientrare in un oceano blu, libero dai concorrenti.

Steve Jobs disse senza mezze misure che: “L’innovazione è ciò che distingue un leader da un follower”. Non è elemento accessorio, un orpello, qualcosa di interessante da fare quando abbiamo qualche momento libero. Se non si innova, si è costretti a inseguire. E a fallire più facilmente.

Più esplicitamente, Robert Noyce (co-fondatore Intel) ha detto: "L’innovazione è tutto. Quando si è in prima linea si riesce a vedere quale sarà la prossima innovazione necessaria. Quando si è dietro, si devono spendere le energie per recuperare terreno".

Ma cosa significa “innovare”?

Innanzitutto togliamo ogni dubbio chiarendo che non stiamo parlando di innovazione in senso strettamente tecnologico. Innovare significa fondamentalmente creare un cambiamento - in meglio - dello stato di cose esistente; o, secondo la sua definizione di base: “Far nuovo, alterare l’ordine delle cose stabilite per far cose nuove”.

L'innovazione riguarda un processo che garantisce risultati maggiori di quelli di partenza. Il suo contrario si definisce regresso. Quindi se vogliamo avere successo con la nostra azienda, dobbiamo includere tra le nostre capacità la capacità di creare innovazione per primi, o nel modo migliore, nel nostro mercato. Per farlo dobbiamo saper usare al meglio le nostre risorse anziché sprecarle all’inseguimento di altri che, per definizione, saranno sempre un passo avanti a noi.

   


2. Elimina la concorrenza: “Nuota in un Oceano Blu”

Essere i soli in un Oceano Blu (cioè in un mercato senza concorrenti).

Abbiamo scritto “eliminare”, non “vincere” la concorrenza. Non significa certo che dovrai sopprimere fisicamente i tuoi avversari, ma piuttosto che il segreto sta nel scoprire o addirittura creare nuovi clienti, nuovi bisogni, nuove interi mercati finora inesplorati. Spazi in cui la competizione cessa di esistere. Per fare questo c’è bisogno di una forte capacità di innovazione, che con i giusti modelli e strumenti e un'adeguata applicazione si può sviluppare, e che consente di anticipare e progettare nuove possibilità che la maggior parte del resto del mondo ancora non vede.

Come dice Deming W. Ewards: "Il cliente non genera nulla. Nessun cliente ha mai “chiesto” la luce elettrica".


3. C’è innovazione e innovazione: scegli la più efficace!

VOLA su tutti gli Oceani

Non tutte le innovazioni hanno lo stesso impatto. Ricerche indipendenti di IBM e Boston Consulting Group hanno chiaramente dimostrato il vantaggio competitivo - misurato rispetto agli utili – in quelle aziende che innovano l'intero modello di business rispetto a quelle che producono innovazione solo nei prodotti/servizi. Nello specifico: +8,5% nell’arco di 3 anni, +6,1% nell’arco di 5 e +2,7% sui 10 anni.

Perché è così importante innovare il Modello di Business?

Una delle principali ragioni, è che mentre l’innovazione di prodotto è facilmente replicabile dai concorrenti , non è così per chi riesce ad innovare in ogni settore e funzione aziendale, redendo così il differenziale incredibilmente solido: esattamente ciò che si fa con il Business Model Canvas.


+1. l’Innovazione porta Risultati

Non leggiamo e scriviamo poesie perché è 'carino'. Noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione” (Prof. Keating, l’Attimo Fuggente).

Parafrasando l’Attimo Fuggente, non innoviamo perché è "carino": innoviamo perché siamo esseri umani. Ed è nella natura dell’essere umano risolvere problemi e creare risultati.

La conseguenza di tutti i punti precedenti è che l’innovazione del modello di business porta unicità e forza al proprio brand e di conseguenza fedeltà dei clienti, interesse, passaparola e forti incrementi economici.

man doubtRiassumendo, si deve imparare a:

            1. essere leader e non follower nel proprio segmento di mercato
            2. eliminare la concorrenza, scoprendo un nuovo Oceano Blu
            3. rendere innovativo tutto il modello di business, non solo il servizio/prodotto

  

Published in bmc
Martedì, 04 Settembre 2012 10:53

Cos'è un Business Model

Il Business Model (o modello di business) è l'insieme delle soluzioni organizzative e strategiche attraverso le quali l'impresa acquisisce un vantaggio competitivo. In altri termini, ovvero con le parole di Alexander Osterwalder, ideatore del Business Model Canvas:


Il Business Model descrive la logica

con la quale un'organizzazione

crea, distribuisce e cattura valore.


Cosa significa "creare valore"?

Un’azienda crea valore per i propri clienti quando li aiuta a:

  • SVOLGERE UN “COMPITO” IMPORTANTE
  • SODDISFARE UN DESIDERIO
  • RISOLVERE UN PROBLEMA

Il successo o l'insuccesso di qualunque business dipende dalla capacità dell'azienda di creare questo valore per i propri clienti. 

La prima attività da svolgere per ripensare, rafforzare o migliorare un'azienda, per lanciare un nuovo prodotto/servizio, o per avviare una startup ad alto valore, è quella di creare il proprio modello di business. Così potrai stabilire con precisione cosa bisogna fare, come bisogna farlo e per quali precisi clienti l'azienda vuole creare valore.

L'errore più comune risulta quello di predisporre, come primo documento, il BUSINESS PLAN aziendale.


Business Plan o Business Model: cosa viene prima?

cosè un business model2

Il Business Plan indica Che Cosa, Quanto Tempo e Quanti Soldi servono per mettere in pratica il Business Model.

Per questo è un documento complesso, arricchito da molte pagine di analisi e previsioni. È un documento utlissimo da presentare agli stakeholders (ovvero i soggetti che hanno un'influenza nei confronti di un'iniziativa economica), agli investitori e per ottenere finanziamenti. Proprio per la sua complessità e la sua natura (sostanzialmente è un piccolo libro fatto di capitoli e paragrafi) poco si presta alla sua funzione di pianificazione strategica.

A differenza del Business Model Canvas (dove apportare modifiche, fare test e osservare come risponde tutto il sistema è abbastanza semplice - basta spostare un post-it), rivedere la strategia aziendale attraverso il Business Plan risulta molto più complicato. Per questo consigliamo di considerarlo come un documento da redarre solo dopo aver validato il proprio modello di business. In questo modo svolgerà a pieno la sua funzione, soprattutto se ci preoccupiamo di adattarlo a seconda del pubblico che dovrà leggerlo (banche, business angels, venture capitalists, partners, futuri soci, ecc.).

Quindi, prima si progetta il Business Model, e solo dopo si compila il Business Plan.

   

Dato che un concetto chiave di ogni Business Model è il valore offerto, è bene chiarire come si misura il valore, utilizzando una definizione che aiuta a semplificare il concetto: 

Il VALORE PERCEPITO dal cliente è dato dalla differenza tra BENEFICI ricevuti e COSTI sostenuti

Il Business Model diventa quindi il modo in cui l’azienda organizza se stessa e la sua offerta per creare il massimo valore possibile per i suoi clienti!

Nella progettazione di un business model è quindi fondamentale utilizzare un approccio customer oriented, ovvero orientato all'offerta di soluzioni che offrano il massimo valore possibile ai futuri clienti. Mantenere uno standard di qualità elevato e praticare allo stesso tempo un prezzo finale accessibile (grazie all'utilizzo di un'innovazione tecnologica che migliora i processi) è, per esempio, uno dei migliori modi per accrescere il valore percepito.

  

Un Caso di Successo

circuito curversCurves è una palestra per sole donne che offre un metodo di allenamento di 30 minuti con macchine speciali. L'invezione del circuito a macchine idrauliche ideato da Curves ha permesso di offrire alle clienti del fitness center alti standard di servizio con risultati eccezionali per tenersi in forma, mantenendo prezzi accessibili sugli abbonamenti mensili. Inoltre Curves ha dato molta importanza all'esigenza della donna moderna di conciliare famiglia, lavoro e tempo libero e questo le ha permesso di diventare il franchising con il più veloce tasso di apertura sul pianeta (ogni 30 ore, nel mondo, qualcuno decide di aprire una nuova palestra Curves).

Lavorare sul business model permette di ottenere risultati come questi!

Fonti:

www.businessmodelgeneration.com

Osterwalder, A., Pigneur, Y. (2010). Creare modelli di business. Milano: FAG, 2012.

Published in bmc

RICEVI INFO E CONSIGLI UTILI PER INNOVARE IL TUO BUSINESS

About BMC.it

Il portale businessmodelcanvas.it è un progetto ideato e sviluppato da Beople SRL P.IVA 08529280961 Utilizza contenuti propri e adattati da fonti e materiali con licenza Creative Commons Share-Alike 3.0

il BMC è un modello tratto dal libro Business Model Generation

Ultime news

Contattaci

Vuoi innovare il tuo modello di business e organizzare un workshop all'interno della tua azienda?

Visita il nostro sito beople.it

beople

Sei qui: Home Displaying items by tag: strategia aziendale