postiit

Martedì, 04 Settembre 2012 10:59

Strategia Oceano Blu

Come innovare (e battere la crisi) con due tra i migliori modelli strategici di business al mondo: Strategia Oceano Blu e Business Model Canvas

La Strategia Oceano Blu, descritta nell'omonimo bestseller, è un noto modello strategico disegnato per raggiungere alti livelli di crescita e poter essere replicato sistematicamente da qualsiasi impresa. In questo approccio - elaborato da Kim e Mobourgne, due ricercatori, professori di strategia e management e consulenti internazionali - il successo aziendale non dipende tanto dalla vittoria su una concorrenza spietata, né da costosi budget ed investimenti nel Marketing o nella “Ricerca e Sviluppo”, quanto piuttosto da mosse strategiche brillanti e creative.

oceano blu

Attraverso un’analisi condotta su più di trenta settori, in un arco temporale di più di un secolo, il libro mostra alcuni principi e strumenti che mirano non tanto a “battere” la concorrenza, quanto piuttosto a neutralizzarla completamente. Per ottenere questo risultato e avere successo diventa quindi fondamentale scoprire e sviluppare alcune mosse strategiche centrate, tra cui la più importante è quella di “nuotare in un oceano blu”, cioè identificare e implementare quelle modalità, azioni e strategie che permettono di tirarsi fuori dall’oceano “rosso” della concorrenza spietata. È proprio nelle risposte alle domande-chiave di questo modello che vanno ad inserirsi le incredibili potenzialità del Business Model Canvas di Osterwalder, creando una sinergia davvero potente ed ottimale: volendo semplificare, laddove Strategia Oceano Blu indica in particolare “cosa” sviluppare, il BMC si occupa di fornire un modello pratico ed efficace per “come” farlo concretamente.

In che modo? Vediamo insieme alcuni punti fondamentali della Strategia Oceano Blu:

  • Creando spazi di business completamente nuovi che ancora non esistono ed evitando così totalmente la concorrenza, sviluppando un insieme di azioni e decisioni manageriali orientate alla creazione e all’offerta di nuovi prodotti/servizi tanto validi da dare così origine a possibilità virtualmente illimitate in un mercato incontestato (mossa strategica)
  • Spostando il focus dal “battere” la concorrenza, all’obiettivo di neutralizzarla offrendo ai clienti/acquirenti un aumento significativo del valore, ponendo la stessa enfasi sia sul valore che sull’innovazione
  • Mettendo in discussione sia il focus sui clienti attuali, sia la segmentazione sempre più fitta, per andare oltre la domanda esistente
  • Concentrandosi sui non-clienti e cercando i punti in comune tra le diverse dimensioni di non cliente, per massimizzare la dimensione dell’Oceano Blu;
  • Evitando di cadere nella trappola della competizione, mantenendo sempre al centro il cliente e non la concorrenza
  • Utilizzando un set di 4 strumenti e framework analitici, per formulare ed implementare sistematicamente la strategia Oceano Blu:
    1. il QUADRO STRATEGICO e la relativa curva del valore;
    2. il FRAMEWORK delle quattro azioni;
    3. lo SCHEMA per eliminare-ridurre-aumentare-creare;
    4. le TRE CARATTERISTICHE per una buona strategia;
  • Ponendosi costantemente la domanda fondamentale “come creare una curva del valore innovativa?”
  • Evidenziando le caratteristiche della strategia, dei fattori competitivi e dei presupposti impliciti, utilizzando lo “schema per eliminare-ridurre-aumentare-creare”
  • Ponendosi le domande chiave nel “framework di sei diversi approcci di base” analizzando:
    1. i settori alternativi;
    2. i gruppi strategici in cui è diviso il settore;
    3. la catena degli acquirenti;
    4. l’offerta di prodotti e servizi complementari;
    5. l’appeal funzionale o emozionale esercitato sugli acquirenti;
    6. i cambiamenti nel tempo.
  • Cercando di porre sempre l’attenzione sul quadro complessivo;
  • Utilizzando strategie capaci di sbloccare la creatività e offrire una comunicazione chiara e diretta attraverso un utilizzo massiccio di immagini, supporti e stimolazioni visive;
  • Comunicando la strategia futura in modo comprensibile, visivo e sintetico, possibilmente in una sola pagina, a qualunque dirigente, collaboratore o stakeholder (comunicazione visiva).

Chi conosce sufficientemente il Business Model Canvas, avrà sicuramente notato gli evidenti punti di sovrapposizione, complementarietà e/o sinergia con la Strategia Oceano Blu.

In particolare il concetto centrale di “Innovazione del Valore” di Kim e Mauborgne è il risultato della Riduzione dei Costi sommata alla Creazione di Valore.

Nel libro Strategia Oceano Blu, tale “Innovazione di Valore” viene analizzata, perseguita e sviluppata rispondendo alle 4 domande del “framework delle quattro azioni”:

oceano blu2

1) “tra i fattori che l’impresa dà per scontati, quali andrebbero eliminati?”

2) “quali fattori andrebbero ridotti ben al di sotto dello standard di settore?”

3) “quali fattori andrebbero aumentati ben al di sopra dello standard del settore?”

4) “quali fattori mai offerti dal settore dovrebbero essere creati?”

Ecco quindi che il Business Model Canvas di Osterwalder, oltre a perseguire la stessa logica fondamentale di Riduzione dei Costi - nel BMC analizzata nella parte sinistra - contemporanea ad una Creazione di Valore - nel Canvas sviluppata potentemente nella parte destra - può aiutare a espandere ed approfondire ulteriormente questo framework, proprio grazie al lavoro sui 9 blocchi basilari, che permettono di trovare le migliori risposte e soluzioni a queste domande fondamentali.

Prova quest’Esercizio Pratico: dopo aver sviluppato il tuo Modello di Business con il Canvas, analizza i 9 blocchi rispondendo per ognuno alle 4 domande del “framework delle quattro azioni”, e quindi elimina, modifica, aggiungi i Post-It ® di conseguenza… Buon Lavoro !

Per maggiori info visita il sito ufficiale blueoceanstrategy.com

Published in bmc
Martedì, 04 Settembre 2012 10:55

Perché è importante innovare

3 motivi +1 per cui è fondamentale innovare

George Bernard Shaw dice che: “Il progresso è impossibile senza cambiamento, e coloro che non cambiano le proprie menti, non possono cambiare null’altro”.

Nei nostri workshop iniziamo citando innovatori eccezionali, imprenditori di fama mondiale e/o maestri del business design che, in diversi modi, hanno sempre affermato quanto la capacità di innovare sia assolutamente fondamentale nel mondo del business (e non solo in quello).

perchè innovare

E allora, ecco quelli che riteniamo essere 3 buoni motivi per cui è di cruciale importanza saper innovare.

   

1. Guida, non seguire! 

Essere il 1° in un Oceano Rosso (cioè in un mercato ad alta concorrenza).

Il concetto di Oceano Rosso fa riferimento all'innovativo libro Strategia Oceano Blu, di Kim e Mauborgne, secondo il quale occorre uscire da un oceano rosso sangue (perché i troppi pesci-concorrenti si cannibalizzano tra loro) per scoprire e rientrare in un oceano blu, libero dai concorrenti.

Steve Jobs disse senza mezze misure che: “L’innovazione è ciò che distingue un leader da un follower”. Non è elemento accessorio, un orpello, qualcosa di interessante da fare quando abbiamo qualche momento libero. Se non si innova, si è costretti a inseguire. E a fallire più facilmente.

Più esplicitamente, Robert Noyce (co-fondatore Intel) ha detto: "L’innovazione è tutto. Quando si è in prima linea si riesce a vedere quale sarà la prossima innovazione necessaria. Quando si è dietro, si devono spendere le energie per recuperare terreno".

Ma cosa significa “innovare”?

Innanzitutto togliamo ogni dubbio chiarendo che non stiamo parlando di innovazione in senso strettamente tecnologico. Innovare significa fondamentalmente creare un cambiamento - in meglio - dello stato di cose esistente; o, secondo la sua definizione di base: “Far nuovo, alterare l’ordine delle cose stabilite per far cose nuove”.

L'innovazione riguarda un processo che garantisce risultati maggiori di quelli di partenza. Il suo contrario si definisce regresso. Quindi se vogliamo avere successo con la nostra azienda, dobbiamo includere tra le nostre capacità la capacità di creare innovazione per primi, o nel modo migliore, nel nostro mercato. Per farlo dobbiamo saper usare al meglio le nostre risorse anziché sprecarle all’inseguimento di altri che, per definizione, saranno sempre un passo avanti a noi.

   


2. Elimina la concorrenza: “Nuota in un Oceano Blu”

Essere i soli in un Oceano Blu (cioè in un mercato senza concorrenti).

Abbiamo scritto “eliminare”, non “vincere” la concorrenza. Non significa certo che dovrai sopprimere fisicamente i tuoi avversari, ma piuttosto che il segreto sta nel scoprire o addirittura creare nuovi clienti, nuovi bisogni, nuove interi mercati finora inesplorati. Spazi in cui la competizione cessa di esistere. Per fare questo c’è bisogno di una forte capacità di innovazione, che con i giusti modelli e strumenti e un'adeguata applicazione si può sviluppare, e che consente di anticipare e progettare nuove possibilità che la maggior parte del resto del mondo ancora non vede.

Come dice Deming W. Ewards: "Il cliente non genera nulla. Nessun cliente ha mai “chiesto” la luce elettrica".


3. C’è innovazione e innovazione: scegli la più efficace!

VOLA su tutti gli Oceani

Non tutte le innovazioni hanno lo stesso impatto. Ricerche indipendenti di IBM e Boston Consulting Group hanno chiaramente dimostrato il vantaggio competitivo - misurato rispetto agli utili – in quelle aziende che innovano l'intero modello di business rispetto a quelle che producono innovazione solo nei prodotti/servizi. Nello specifico: +8,5% nell’arco di 3 anni, +6,1% nell’arco di 5 e +2,7% sui 10 anni.

Perché è così importante innovare il Modello di Business?

Una delle principali ragioni, è che mentre l’innovazione di prodotto è facilmente replicabile dai concorrenti , non è così per chi riesce ad innovare in ogni settore e funzione aziendale, redendo così il differenziale incredibilmente solido: esattamente ciò che si fa con il Business Model Canvas.


+1. l’Innovazione porta Risultati

Non leggiamo e scriviamo poesie perché è 'carino'. Noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione” (Prof. Keating, l’Attimo Fuggente).

Parafrasando l’Attimo Fuggente, non innoviamo perché è "carino": innoviamo perché siamo esseri umani. Ed è nella natura dell’essere umano risolvere problemi e creare risultati.

La conseguenza di tutti i punti precedenti è che l’innovazione del modello di business porta unicità e forza al proprio brand e di conseguenza fedeltà dei clienti, interesse, passaparola e forti incrementi economici.

man doubtRiassumendo, si deve imparare a:

            1. essere leader e non follower nel proprio segmento di mercato
            2. eliminare la concorrenza, scoprendo un nuovo Oceano Blu
            3. rendere innovativo tutto il modello di business, non solo il servizio/prodotto

  

Published in bmc
Domenica, 26 Agosto 2012 10:11

Come innovare con il Business Model Canvas

Il Business Model Canvas è costruito sulla logica del visual thinking e consente di condividere concetti complessi in maniera semplice e creare un linguaggio universale, comprensibile a tutti. È uno strumento con cui ideare nuovi business e potenziare quelli attuali, creando un forte e duraturo vantaggio competitivo rispetto al mercato.

Published in hp

RICEVI INFO E CONSIGLI UTILI PER INNOVARE IL TUO BUSINESS

About BMC.it

Il portale businessmodelcanvas.it è un progetto ideato e sviluppato da Beople SRL P.IVA 08529280961 Utilizza contenuti propri e adattati da fonti e materiali con licenza Creative Commons Share-Alike 3.0

il BMC è un modello tratto dal libro Business Model Generation

Ultime news

Contattaci

Vuoi innovare il tuo modello di business e organizzare un workshop all'interno della tua azienda?

Visita il nostro sito beople.it

beople

Sei qui: Home Displaying items by tag: strategia oceano blu